Conosci l’ordine in cui applicare i cosmetici sul viso?

Va messo prima o dopo? Questo è il dilemma!

E’ la domanda che vi ponete di più e che ci fate spesso. E avete ragione a dargli importanza perché seguire un preciso ordine di applicazione dei cosmetici significa fare in modo che i prodotti utilizzati esplichino al meglio la loro funzione.

Ed ecco allora gli step da seguire per una beauty routine perfetta:

  1. Struccare prima gli occhi o il viso? Gli occhi senza dubbio. Quindi il primo prodotto da utilizzare è lo STRUCCANTE PER GLI OCCHI. Utilizza sempre un prodotto specifico, che sia delicato e che non irriti gli occhi e la zona perioculare.
  2. Struccare il viso con un detergente idoneo. Può essere un LATTE o un’ACQUA MICELLARE.
  3. Se hai in programma di fare uno SCRUB, questo è il momento giusto.
  4. E se dopo lo scrub applichi una MASCHERA, questa funzionerà ancora di più. Questo perché lo scrub ha eliminato le cellule morte in superficie e permetterà così ai principi attivi della maschera di penetrare e questo renderà il trattamento più efficace. Lo stesso vale per il corpo: se si fa uno scrub prima dell’applicazione di una crema idratante, rassodante o anti-cellulite potenzierà i benefici di queste ultime.
  5. Ecco il momento del TONICO, che ripristina il ph della pelle e la rinfresca.
  6. Applicare il SIERO: il siero va messo assolutamente prima della crema. Infatti avendo una texture più leggera e una formula ricca di principi attivi, va applicato subito dopo la detersione per fare in modo che penetri meglio e che la crema, che è più “grassa”, non ne possa impedire l’assorbimento. La regola generale infatti è quella di applicare e stendere i prodotti più leggeri, come sieri e lozioni, e dopo quelli dalla consistenza più grassa e “corposa”, come creme e oli.
  7. La zona del CONTORNO OCCHI merita e necessita di un trattamento diverso e speciale. E dato che i trattamenti per questa zona sono di norma più leggeri della crema che spalmiamo dopo, è meglio metterli prima. Così si forma una specie di barriera e la crema che applicheremo dopo non sconfinerà in questa zona così delicata del viso e si eviterà la lacrimazione degli occhi (per via degli oli e dei burri contenuti).
  8. E’ arrivato il momento della CREMA: che sia idratante, purificante, anti-age o rassodante, va applicata dopo il siero e dopo il contorno occhi. La sua consistenza più corposa farà da barriera e i principi attivi del siero verranno trattenuti al meglio, oltre a rendere la pelle morbida e idratata.
  9. Se sei abituata a truccarti, questo è il momento del make up. A questo proposito, meglio prima il FONDOTINTA o il CORRETTORE? In generale è meglio prima il fondotinta e poi il correttore perché applicando il fondotinta, che uniforma il colorito, si può intervenire col correttore solo sulle zone dove veramente serve, senza fare mappazzoni sulla pelle (se però si usa una crema colorata, che è meno coprente o anche se si usa un correttore colorato, allora si può e si deve invertire l’ordine).

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*